Il 1░ Aprile Sky Vivo diventa Sky1, la nuova casa di Fiorello
02.03.2009


Da Sky Vivo a Sky1: cambierÓ nome dal primo aprile 2009 il canale d'intrattenimento di Sky, quello dove scorre veloce il rinnovamento del satellite in funzione di tv generalista, quello dove dal primo aprile arriverÓ il Fiorello show, quello dove si rincorrono le voci di approdi di transfughi di Rai e Mediaset. La piattaforma Sky, che per definizione Ŕ tematica con 180 canali per tutti i gusti, nei fatti e con piccoli passi si sta orientando sempre pi¨, con intrattenimento, reality, fiction con nomi di richiamo, al pubblico della tv free generalista.

La promozione natalizia per i nuovi abbonati, che ha funzionato alla grande, prevedeva tre mesi a 15 euro, scadrÓ a fine marzo e l'ovvio interesse a mantenere quei nuovi utenti non sembra essere in contrasto con la campagna acquisti tentatrice di talenti e con l'assai visibile operazione Fiorello. Il 9 marzo comincerÓ il casting di Vuoi ballare con me?, il talent show condotto da Lorella Cuccarini in onda dal 9 aprile con la regia di Giampiero Solari; Fiorello dal primo aprile ci sarÓ quattro volte a settimana per 30 minuti.

Ormai il 30 per cento della produzione di Sky Vivo Ŕ propria, lanciata inizialmente dai 24 ore su 24 (extended version, in gergo) dei reality come Grande Fratello, Amici, X Factor, il canale intrattenimento di Sky ha sperimentato programmi, come il preserale Sei pi¨ bravo di un ragazzino di quinta e ha continuato a interessare il target generalista, soprattutto femminile. Sono in arrivo dall'America Mio figlio Ŕ una stella (My kids is a star) dal 25 marzo, Io canto (Don't forget the lirycs) e AmericÓs got talent. Sono in arrivo dagli Usa il 17 marzo Dieci anni pi¨ giovane sul panico da invecchiamento e Nude e Belle per vivere la ciccia con autostima, mentre per la prima serata dal primo marzo tre appuntamenti di cabaret e comici condotti da Elenoire Casalegno.

Sky1 non Ŕ isolata nell'universo satellite sul fronte dell'intrattenimento: grandi manovre sono in corso a Fox Life e a Cult, cosý come su E! Entertainment. Dopo il successo di Reparto MaternitÓ e di Sos Tata, Fox Life ha in cantiere altre tre produzioni di questo tipo: La pi¨ bella della classe, un docu-reality dal 17 marzo che riporterÓ il pubblico indietro nel tempo ricostruendo la vita di una donna dai giorni della scuola, in cui era carina e popolare, fino a oggi (a inaugurare la serie la scrittrice Alessandra Appiano); Essere Valeria, intesa come Valeria Marini (ad aprile), una docu-story che farÓ scoprire tutto dell'attrice, stilista e imprenditrice di se stessa; Mamma ti presento papa Ŕ un format originale, prodotto da Wilder e in onda da maggio su Foxlife e Mamma ti presento papÓ, un format originale, prodotto da Wilder e in onda da maggio, in cui si racconteranno storie di figli di famiglie separate o divorziate che intendono riallacciare un rapporto conil padre con il quale non vivono.

L'innovativo e contemporaneo canale Cult avrÓ tra le novitÓ Nessuno Ŕ perfetto, documentari con protagoniste persone che affrontano la vita misurandosi con un difetto, un disagio o un'imperfezione non necessariamente giganteschi ma anzi comuni a tanti (in estate) e soprattutto Uomini nati donna, il mercoledý dal 18 marzo, con la storia vera di quattro ragazze che hanno deciso di rivoluzionare il proprio corpo e cambiare sesso. Contaminazioni da tv generalista arriveranno persino sul pi¨ tematico dei canali, History Channel: a marzo andrÓ in onda il Karastoria, con Fratelli d'Italia, Funiculý FuniculÓ e Bella Ciao a fare da colonna sonora.

(Source: Digital Sat Magazine)